martedì 31 maggio 2011

FAMILY STREET ART ATTAK

Ho partecipato alla mostra evento FACCIAMO ACQUA DA TUTTE LE P-ARTI e meditando meditando mi è venuto in mente che forse quella tela che avevo nello studio, invece di tagliarla, la potevo utilizzare tutta intera....con i bambini...con guido. Quale occasione migliore per iniziare una tela e preparare il fondo. Il fondo del mare...del lago. Abbiamo usato l'acqua della fontana PUBBLICA e sottolineo PUBBLICA. L'abbiamo arricchita con i colori e sparsa sulla tela, tutti insieme in un delirio di mani e piedi che impastano. La piccola famiglia del bosco che si concentra e si lascia andare in una creazione. Perchè arte è creare. Arte è stare insieme. Arte è caos. Arte è libertà di espressione. E quale migliore mediatore di tutto questo dell'acqua? Perché l'acqua è anche nostra e noi ci facciamo quello che ci pare....
Questo è solo il fondo del mare... Ora comincerò a lavorare sui suoi abitanti...

3 commenti:

  1. bellissimo lavoro... aspetto il seguito con gli abitanti acquatici!

    RispondiElimina
  2. anche se non siamo nel bosco, anche qui nella casetta in mezzo alle scuole di Bracciano, avvengono molti attacchi d'arte, il prossimo lo faremo lunedì se volete partecipare! ciao Natascia

    RispondiElimina