martedì 25 ottobre 2011

la faggeta di Oriolo è un luogo speciale...

ci piace passeggiare nel bosco in autunno, l'odore dei funghi, il vento tra i rami, il picchio verde che ride... I cinghiali sono molto attivi, in cerca di ghiande e castagne che ora fanno un tappeto nel sottobosco. la faggeta di Oriolo è proprio un luogo speciale. pensare che ancora oggi le Università Agrarie vivono grazie al taglio dei boschi per produrre legna da ardere è assurdo. Il valore del bosco ancora oggi viene calcolato in senso economico e mai come luogo dove respirare, meditare, contemplare...dove stare. passeggiare nel bosco è un diritto di tutti... il nuovo piano per il taglio della faggeta di Oriolo ha cominciato l'iter burocratico, i primi passi sono stati fatti. spero che venga fermato al più presto. spero che gli stessi cittadini di Oriolo si oppongano a questa devastazione, già realizzata nella vicina faggeta di Bassano...

Nessun commento:

Posta un commento