Passa ai contenuti principali

laboratori didattici a Cibi d'Italia

durante lo scorso week-end sono stata alla manifestazione Coldiretti Cibi d'Italia al Circo Massimo per realizzare per conto del CTS Ambiente laboratori e giochi didattici nell'ambito di un grande progetto europeo di comunicazione ambientale FARENAIT. con la mia amica e collega Irene abbiamo costruito un gioco di Gino il Contadino (un percorso di blocchi di legno con domande sulle stagioni e le attività orticole), un telo di stoffa dipinta con il twister degli ortaggi e un rullo cantastorie della gallina bianca che fece un uovo nero.
Durante le due giornate abbiamo costruito insieme ai bambini più di 150 ortini take-away decorati e assemblati dai bambini stessi. bambini di città che hanno infilato le loro mani nella terra e scoperto che un cespo di insalata può anche crescere in un vaso del loro davanzale. genitori che scoprono che il carciofo è il fiore e la melanzana il frutto della pianta giocando a twister degli ortaggi. e ancora mamme che alla domanda cerca un ortaggio autunnale prendono il fagiolino (perchè ora al supermercato lo trovi sempre...) Insomma ci sarebbe tanto da comunicare e sopratutto tanto da giocare... genitori e figli a volte dimenticano che il gioco all'aria aperta e in compagnia è lo cosa...più bella che ci sia!

Commenti

Posta un commento

Post popolari in questo blog

IN RIVA AL MARE è il mio nuovo libro

Sono nata e cresciuta in riva al mare. Vado in spiaggia tutto l'anno in cerca di cose, di luci, di attimi di vita selvatica. Osservando fin da piccola come la natura si conquisti i propri spazi, nonostante l'incombente presenza dell'uomo. Ho studiato le scienze naturali ma mi sono da subito appassionata alla educazione ambientale, ho sempre pensato che la conservazione della natura parta soprattutto dalla sensibilizzazione delle persone. Lavoro con i bambini da ormai 25 anni, in ambito locale ma anche europeo, occupandomi della progettazione ma anche della realizzazione di laboratori, campi, passeggiate in natura. Disegno per capire meglio le cose, per soffermarmi e osservare nel dettaglio ciò che trovo. Vado in giro sempre con un taccuino nello zaino, dove prendo appunti scritti e disegnati delle mie osservazioni naturalistiche.  Da qualche anno lo faccio anche con i bambini e adulti che porto in natura, osservando e disegnando con me.  Questo libro nasce proprio dopo tant

L'ORTO DEI BIMBI

Qualche tempo ho conosciuto Serena Bonura, ragazza siciliana piena di energia e inventiva. Lavora come me nel campo dell'educazione ambientale e ha studiato e sperimentato per tanto tempo attività e percorsi educativi intorno all'orto e alla permacultura con i bambini. Ha inventato APE Aula permanente di ecologia  dove ha accolto tanti bambini e giocato con loro tra farfalle impollinatrici, insalate verdi e profumate, lombrichi schivi e laboriosi. Questa sua ricerca e passione è ben illustrata e raccontata nel suo libro ORTO DEI BIMBI di Terra Nuova edizioni ...io ho solo avuto il piacere di illustrare molte pagine del libro e del sito web di APE, e consiglio veramente a tutti di visitare il sito http://www.lortodeibimbi.it/ e di acquistare una copia. ORTO DEI BIMBI è una  guida pratica  rivolta a insegnanti, educatori, genitori, nonni, a tutti coloro che desiderano progettare un orto insieme ai bambini e alle bambine. E non è indispensabile disporre di grandi appezzament

PITTORI in faggeta

https://www.youtube.com/watch?v=uBo070efSEU&feature=share Ho avuto l'onore e il piacere di ideare, promuovere e partecipare a questa nuova bella avventura 6 Artisti naturalisti per 6 giorni di esplorazioni in natura raccontate attraverso il disegno. Una iniziativa che ha avuto un grande successo e che seguirà con nuove sessioni residenziali per raccontare le stagioni di uno dei luoghi selvaggi più belli d'Italia. Tanti gli articoli pubblicati: "L’idea di portare qui degli artisti naturalisti è nata da un gruppo di professionisti di Villavallelonga, che per la gran parte vivono ed esercitano a Roma. Queste persone, motivate dal dovere restituire qualcosa al proprio paese di origine, hanno contattato il gruppo di artisti nato intorno al “Manifesto dell’arte per la conservazione della Biodiversità”. Questo contatto ha permesso di individuare sei esponenti della Wildlife Art, un movimento artistico diffuso in tutta Europa e oltreoceano, che sceglie la natura com