mercoledì 9 marzo 2011

La mostra di faravelli

Qualche settimana fa sono stata alla inaugurazione della mostra di Stefano faravelli. I disegni di Stefano sono belli, colorati, luminosi, brillanti. I suoi racconti di viaggio ipnotizzanti. Ho comprato il catalogo ( che consiglio fortemente) e ho aspettato per tutta la sera per farmelo firmare. Io e Carla eravamo le ultime della fila. Però ne è valsa la pena. 4 chiacchiere sulla scalinata di palazzo brancaccio con Stefano sono servite... Mi sento molto ispirata. E poi gli sono piaciuti i miei taccuini! Le galline sopratutto.
Www.stefanofaravelli.it
Dopo la mostra non poteva mancare il giapponese. Ho disegnato alla fine. Mangiare e disegnare con quelle cavallette delle mie amiche è impossibile. Tempura, sushi, sashimi, miashi e due (dico due) bottiglie di satrico ghiacciato ci stavano benissimo. Anche il mio disegno ne h giovato....hic!

1 commento:

  1. avvicinare il Giappone tramite Faravelli subito prima della tragedia è stato un accostamento emotivamente forte...una grande cultura e un popolo certamente traumatizzato, che spero saprà risollevarsi e tornare grande.

    RispondiElimina